Settimana dell’internazionalizzazione presso Confindustria Umbria: la Bulgaria si presenta

 

Venerdì 17 giugno, presso la sede di Confindustria Umbria, si è tenuta una country presentation della Bulgaria. Nel corso dell’evento sono stati messi in luce i punti di forza della Bulgaria come meta per gli investimenti, come i costi del lavoro e dell’energia ampiamente competitivi e il livello di tassazione più basso dell’UE. L’evento si inserisce all’interno della “Settimana dell’Internazionalizzazione” di Confindustria Umbria che, oltre all’evento del 17 dedicato alla Bulgaria, ha visto una presentazione sull’Iran, un focus sul nuovo codice doganale dell’Unione Europea, e un workshop per illustrare gli strumenti a disposizione delle imprese per l’internazionalizzazione. Ad aprire il seminario del 17, il Presidente di Confindustria Umbria Ernesto Cesaretti, il Presidente di Umbria Export Marco Giulietti e il Vice Presidente Vicario di Confindustria Bulgaria Plamen Dilkov. Inoltre, in rappresentanza di Confindustria Bulgaria hanno partecipato anche il Consigliere Aldo Andreoni e il Direttore Roberto Mascali, che hanno presentato rispettivamente il sistema del credito in Bulgaria e le opportunità commerciali Italia-Bulgaria. Hanno presenziato all’evento anche l’Ambasciatore della Bulgaria in Italia, Marin Raykov, e Christian Petrov, dell’Agenzia per la privatizzazione e gli Investimenti del Comune di Sofia.