Lettera congiunta ad Alitalia per il ripristino dei voli Italia-Bulgaria

whatsapp-image-2020-09-02-at-16-28-50

Martedì 1 settembre, Confindustria Bulgaria e la Camera di Commercio italiana in Bulgaria hanno inviato una lettera congiunta ad Alitalia, con la quale si chiede di valutare il ripristino dei voli settimanali tra l’Italia e la Bulgaria. Nella piena consapevolezza dell’emergenza pandemica in corso e delle conseguenti misure recentemente adottate, si chiede di prendere in considerazione anche la situazione che numerosi imprenditori italiani stanno vivendo, impossibilitati dal raggiungere la Bulgaria anche solo per motivi di lavoro. Si ritiene opportuno evidenziare come il ripristino dei collegamenti inbound e outbound siano significativi per la continua crescita economica, commerciale e turistica dell’Italia e della Bulgaria tanto quanto della compagnia di bandiera Alitalia, ricordando che l’Italia è il terzo partner commerciale della Bulgaria con una quota del 10.6% – dopo la Germania e la Romania – e che le aziende italiane rappresentano oltre 75 mila posti di lavoro e contribuiscono al PIL nazionale bulgaro per una sua considerevole parte.

LETTERA