Cena di beneficenza di Confindustria Bulgaria per le popolazioni del Centro-Italia colpite dal terremoto

Il 12 ottobre si è tenuta la cena di beneficenza organizzata da Confindustria Bulgaria, ispirandosi all’iniziativa di Slow Food, dedicata alle popolazioni del Centro Italia colpite dal sisma nel mese di agosto. La cena si è svolta presso il Ristorante Bagri, l’unico in Bulgaria membro dell’Associazione Slow Food ed ha visto la partecipazione di oltre cinquanta persone. Tra i partecipanti, vi erano l’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria, Stefano Baldi, il suo Vicario, il Consigliere Emanuele Pollio, e il Direttore di ICE Agenzia di Sofia, Cinzia Bruno. La cena si è svolta in un clima informale e di grande partecipazione e solidarietà rispetto alle iniziative simili che sono state organizzate in Italia. Inoltre, l’evento ha costituito un’occasione d’incontro per gli associati di Confindustria Bulgaria. Lo scopo dell’evento è stato quello di raccogliere dei fondi da donare al Comune di Amatrice, la città maggiormente colpita dal sisma dello scorso agosto.