ZEROEMISSION ROME

Si e’ conclusa venerdi’ scorso a Roma la fiera ZeroEmission dedicata al mondo delle energie rinnovabili con particolare attenzione all’eolico e al fotovoltaico. Anche Confindustria Bulgaria e Confindustria Balcani, su invito degli organizzatori, hanno avuto uno stand gratuito presso la fiera e hanno avuto modo di entrare in contatto con numerosi operatori italiani interessati alla realta’ balcanica. ZEROEMISSION ROME 2011 ha proposto numerose novità, che hanno riguardano sia i saloni – con l’esordio di SOLARTECH, dedicato al solare termico e termodinamico – sia le nuove aree tematiche di EOLICA e PV ROMEWinverter, Hi-Volts&Grids e 1st Composite Blades – Live Workshop per la prima, PV Maintenance & Security e PV Trackers per la seconda. C’è stato anche spazio anche alla mobilità sostenibile grazie a ELECTRIC CARS, l’evento dedicato ai veicoli elettrici e ibridi che ha offerto ai visitatori la possibilità di effettuare dei test drive. Per la prima volta, inoltre, ZEROEMISSION ROME 2011 ha presenteto l’Area R&D, che ha favorito l’incontro, il dialogo e il confronto tra il mondo della ricerca applicata e quello dell’impresa. Questa speciale area espositiva ha offerto grande visibilità ai principali attori della ricerca italiana ed estera: università, spin off, centri di ricerca pubblici e privati e parchi scientifico-tecnologici. Altra importante novità dell’edizione 2011 è stata la presenza in fiera di RADIO ZEROEMISSION, la web radio del grande network www.zeroemission.eu, che oltre alla musica tutti i giorni trasmette ogni mezz’ora un notiziario sulle fonti rinnovabili, l’ambiente, il risparmio energetico e il vivere sostenibile.

 

Documenti

 Articolo ZeroEmission