Intervista al Direttore Roberto Mascali a Business Linia su TV Evropa

 

Il 16 dicembre è andata in onda sull’emittente TV Evropa l’intervista al Direttore di Confindustria Bulgaria Roberto Mascali, ospite della trasmissione televisiva Business Linia.

Mascali, intervistato dal giornalista Nikolay Lefedjiev, ha esposto la mission di Confindustria Bulgaria, descrivendo le tre principali attività dell’associazione, ovvero la rappresentanza, l’informazione e i servizi. Ha, inoltre, parlato delle relazioni commerciali tra Italia e Bulgaria e del miglioramento che esse hanno subito nel corso del 2015. L’interscambio commerciale tra i due Paesi, infatti, è aumentato del 6,5% rispetto al 2014 e l’Italia è diventata il secondo partner commerciale della Bulgaria, dopo la Germania, superando così la Russia.

Il Direttore ha proseguito descrivendo il tessuto imprenditoriale italiano in Bulgaria, che contribuisce, con un fatturato di 2 miliardi di euro, al 5% del PIL della Bulgaria. Nell’intervista Mascali ha parlato anche dei principali settori nei quali si sviluppano gli investimenti italiani in Bulgaria, dai più tradizionali, come il calzaturiero, il tessile, quello dei macchinari e dell’elettronica, ad altri settori che si stanno sviluppando negli ultimi anni, ovvero energia, costruzioni e agricoltura, settori questi ultimi nei quali la collaborazione con le aziende bulgare può portare i due Paesi a lavorare anche sul mercato internazionale.

Rispondendo alla domanda del giornalista su quali siano le difficoltà che gli investitori italiani incontrano in Bulgaria, Mascali, dopo aver sottolineato quanto i problemi della Bulgaria siano in realtà affini a quelli dell’Italia, ha enumerato la difficile prevedibilità della politica economica, la necessità di ulteriore sviluppo delle infrastrutture, ed infine la necessità di creare le condizioni affinchè la manodopera qualificata bulgara non lasci il Paese, ma ne contribuisca allo sviluppo.

L’intervista è andata in onda nell’edizione pomeridiana e serale di Business Linia del 16 dicembre ed è disponibile al link di seguito alla pagina You Tube di Confindustria Bulgaria.

 

https://www.youtube.com/watch?v=gD_dvoKfSwQ