Evento “Società e sviluppo il ruolo delle associazioni di impresa”

 

Evento “Società e sviluppo il ruolo delle associazioni di impresa”

Si è tenuto lo scorso 16 ottobre a Sofia, l’incontro “Società e Sviluppo: il ruolo delle associazioni di impresa”, organizzato da Confindustria Bulgaria in collaborazione con l’Atlantic Club.
L’evento – importante momento di approfondimento delle tematiche legate ai valori della cultura d’impresa e del ruolo delle associazioni imprenditoriali come motore del cambiamento – e’ stato aperto dall’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria, Marco Conticelli, che ha sottolineato il ruolo rilevante dell’imprenditoria italiana nel Paese e l’importanza di una costante collaborazione fra settore pubblico e privato al fine di favorire lo sviluppo economico.
All’incontro ha partecipato il Vice Presidente di Confindustria, Ivan Lo Bello che ha ricordato che “le sfide che ci troviamo ad affrontare oggi nascono da grandi cambiamenti economici e sociali e vanno affrontate garantendo eccellenza, efficienza ed incisività.  Il ruolo delle associazioni in tal senso è sempre piu’ quello di favorire la coesione sociale e l’innovazione garantendo meccanismi di governance capaci di affrontare tali sfide. Per tale ragione Confindustria ha lavorato per la costituzione di un’apposita Commissione che varera’ entro il 2013 un progetto di riforme”.
“Confindustria è un’istituzione importante in Italia perché ha saputo coniugare gli interessi particolari dei suoi associati con quelli generali della società e del Paese – ha sottolineato il Presidente di Confindustria Bulgaria, Pietro Luigi Ghia – E’ questo l’esempio che Confindustria Bulgaria vuole seguire attraverso la realizzazione di progetti e attivita’ che supportino e stimolino la diffusione della cultura d’impresa.
“Lo sviluppo di un paese, sia economico che sociale, e del suo tessuto imprenditoriale e’ fortemente dipendente da una corretta allocazione delle risorse – ha ricordato il Direttore Generale di Unicredit Bulbank, Andrea Casini –  La Bulgaria, hub dell’intera regione balcanica, deve procedere su due fronti definiti: da un lato una corretta applicazione delle leggi e delle disposizioni europee nonche’ una sempre migliore gestione dei fondi strutturali, necessaria per garantire un livello di sviluppo che le sole risorse interne non possono assicurare”.
Il forum ha visto il significativo intervento delle associazioni di settore bulgare – KRIB e Camera di Commercio e dell’industria Bulgara – nonche’ del Direttore dell’Agenzia governativa per gli investimenti, Borislav Stefanov, e dell’Ex Vice Primo Ministro Nikolay Vasilev.

 

Documentazione:

Programma evento associazionismo e sviluppo. 16 ottobre 2012

 

 Il banner dell’evento 

16.10.12 banner medio (430x60)_3

 

 

 

L’invito dell’evento

INVITO_16.10.12