Confindustria Bulgaria partecipa come partner al progetto “PON – per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014 – 2020”

progetto-pon-per-la-scuola-competenze-e-ambienti-per-lapprendimento-2014-2020

Dal 9 febbraio al 9 marzo si è svolto il progetto “PON- Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento 2014 – 2020” organizzato da Assocam Scuola Camerana. Il programma consiste nel coinvolgimento di un’intera classe di studenti, precisamente 15 ragazzi dai 15 ai 17 anni provenienti dall’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Germano Sommeiller” di Torino.

Confindustria Bulgaria ha partecipato come partner al progetto rivestendo un ruolo pratico in collaborazione con Junior Achievement. L’obiettivo generale del programma consiste nella promozione della mobilità di giovani e di professionisti sui territori europei per la creazione di opportunità occupazionali. Il programma include i giovani in un percorso di stage e di formazione anche innovativa e sperimentale, garantendo la costituzione e la diffusione di un patrimonio industriale unitario pur nella conservazione delle reciproche diversità.

Il progetto, iniziato lo scorso febbraio, ha portato gli studenti dell’Istituto a seguire per un mese un percorso formativo (internship) qui nella capitale bulgara. I ragazzi, hanno partecipato attivamente a tutte le attività che giornalmente si sono svolte al TechPark di Sofia e hanno avuto l’opportunità di interfacciarsi con varie realtà imprenditoriali, acquisendo nuove competenze e implementando il bagaglio culturale. Ogni giorno si sono confrontati su temi differenti e hanno lavorato per la realizzazione di progetti aziendali come ad esempio dar vita a una Start-up e descrivere tutto il procedimento di creazione. Agli studenti sono anche stati sottoposti casi aziendali creando così un forum di discussione inerente alla gestione di un’impresa. Durante il loro mese di permanenza i ragazzi hanno alternato ore di formazione teorica a momenti interattivi visitando anche la sede di Confindustria Bulgaria, l’International Center di UnicreditBulbank e l’Ambasciata italiana. Durante la visita in Ambasciata gli studenti sono stati accolti dall’Ambasciatore S.E. Stefano Baldi il quale, dopo aver fatto visitare l’Ambasciata, ha condiviso le sue esperienza lavorative passate e ha parlato del ruolo della diplomazia ai giorni nostri. Gli studenti hanno potuto confrontarsi con l’Ambasciatore su vari argomenti, sui progetti di stage, sul programma di formazione, sulle aspettative future e ovviamente sulla Bulgaria.