FORUM ECONOMICO BULGARIA E ITALIA: INSIEME PER LA CRESCITA

“L’Italia rappresenta il secondo Paese europeo per produzione manifatturiera: le nostre imprese devono guardare oltre le frontiere nazionali e avviare partnership strategiche in Bulgaria, paese che si configura come ponte verso i mercati orientali”.  E’ con questo messaggio che il Vice Presidente di Confindustria Alberto Baban ha preso parte al Forum Economico “Bulgaria e Italia, insieme per la crescita” svoltosi ieri ed organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Bulgaria, da UniCredit Bulbank, dall’Agenzia per il Commercio Estero ICE, da Confindustria Bulgaria e dalla Camera di Commercio Italiana in Bulgar ia in occasione della visita del Sottosegretario italiano agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova. Il Forum è stato aperto dall’Ambasciatore d’Italia in Bulgaria Marco Conticelli, dal Sottosegretario e dal Ministro degli Esteri Bozhidar Lukarski.
Il convegno ha visto inoltre la partecipazione ed il coinvolgimento del Presidente dell’Agenzia ICE Riccardo Monti, del Direttore Generale di UniCredit Bulbank Andrea Casini, del Presidente di Confindustria Bulgaria Piero Luigi Ghia, dei rappresentanti delle agenzie per la promozione degli investimenti e delle PMI nonché delle associazioni BIA e KRIB. Ampio margine, infine, e’ stato concesso ai business case dell’azienda Italcementi e Sol e alla presentazione del nuovo progetto di Confindustria Bulgaria inerente la creazione di una Corte arbitrale.

Documentazione: Cliccando sul Programma e’ possibile visualizzare gli iperlink direttamente collegati alle presentazioni dei relatori e la rassegna stampa dell’evento:

Programma_FORUM ECONOMICO_ ITALIA BULGARIA_14 aprile 2015_ITA_def
rassegna stampa

 banner.sala