CIIB SOCIO AGGREGATO DI CONFINDUSTRIA

Nel corso della riunione del 25 marzo 2010 la Giunta di Confindustria ha accolto la domanda di riconoscimento come socio aggregato del CIIB.
La domanda era stata inoltrata il 4 marzo scorso dal Presidente CIIB Bartocci e era stata approvata dal Consiglio Direttivo CIIB nella riunione del 18 marzo.
La votazione, al punto 10 dell’Ordine del Giorno della Giunta, e’ stata introdotta da una presentazione del CIIB da parte del Vice Presidente di Confindustria per l’Organizzazione e lo Sviluppo Associativo Edoardo Garrone. In particolare, il Vice Presidente ha illustrato la composizione e le attivita’ dell’associazione e ha introdotto il progetto di creazione di Confindustria Balcani, la federazione che raggruppera’ le associazioni di imprenditori italiani presenti nella regione balcanica.
La domanda di riconoscimento e’ stata quindi approvata all’unanimita’ dalla Giunta.
Da segnalare due interventi di commento all’approvazione. Paolo Bastianello, Vice Presidente Vicario di Sistema Moda Italia, ha auspicato che il CIIB possa collaborare alle missioni organizzate dal Sistema Confindustria nei Balcani, mentre Aldo Fumagalli, che coadiuva il Presidente Marcegaglia nella delega per lo sviluppo sostenibile e che e’ stato tra i fondatori di Unimpresa Romania (l’associazione degli imprenditori italiani in Romania, gia’ membro aggregato di Confindustria), ha invece sottolineato l’importanza di garantire la qualita’ delle imprese che aderiranno a Confindustria Balcani.
Ha quindi preso la parola il Vice Presidente CIIB Luigi Salvadori (membro della Giunta di Confindustria in qualita’ di revisore dei conti), che ha assicurato la volonta’ del CIIB di collaborare con le missioni del Sistema confindustriale ed ha sottolineato l’ampia attenzione che, nel corso dell’atto costitutivo di Confindustria Balcani, verra’ dedicata alla qualita’ delle imprese che aderiranno alla Federazione. Salvadori ha inoltre enfatizzato l’importanza del progetto Confindustria Balcani, che sta creando le premesse per lo sviluppo e la maturazione dell’associazionismo italiano nella regione, ed ha espresso la convinzione che il CIIB sapra’ mostrarsi all’altezza degli ambiziosi obiettivi che hanno condotto a chiedere il riconoscimento come socio aggregato di Confindustria.
Al termine dell’intervento di Salvadori, il Presidente Marcegaglia ha commentato con soddisfazione l’adesione del CIIB a Confindustria.

 

Il 16 marzo inoltre il Sole 24 Ore ha dedicato un approfondimento al CIIB e al progetto di Confindustria Balcani. Per leggere l’articolo, cliccare sul link sottostante.

 

ConfBalc