Assemblea Generale 2013 – Elezioni del Presidente e dell’Ufficio di Presidenza

aSSEMBLEA GENERALE 2013 – Elezioni del Presidente e dell’Ufficio di Presidenza

Si è tenuta martedi 12 novembre l’Assemblea Generale 2013 di Confindustria Bulgaria chiamata a votare sull’Ufficio di Presidenza e le modifiche statutarie.
Dopo gli indirizzi di saluto da parte dell’Ambasciatore d’Italia Marco Conticelli, il Presidente Ghia ha elencato le aree in cui l’associazione ha ancora margine di ampio miglioramento: rapporti con le istituzioni bulgare, presenza sul territorio, rapporti con l’Italia e il Sistema Confindustria, sostegno al rafforzamento della cultura d’impresa. Successivamente il Vice Presidente Salvadori ha illustrato ai presenti la Riforma in atto all’interno di Confindustria soffermandosi sull’importanza data al tema dell’internazionalizzazione e al futuro ruolo di Confindustria Bulgaria e Confindustria Balcani. Una volta approvato il bilancio del 2012, l’Assemblea è stata chiamata ad esprimere il proprio voto sul Presidente, sull’ufficio di Presidenza, sulle modifiche statutarie relative all’introduzione di mandati biennali rinnovabili per Presidente e Consiglio e all’introduzione di un terzo Vice Presidente. I 131 soci votanti hanno espresso 124 voti a favore del rinnovo del Presidente Ghia (6 contrari e 1 bianca) e 124 voti a favore dell’Ufficio di Presidenza (4 contrari e 3 bianche). La proposta di modifiche statutarie relative all’introduzione di mandati biannali ha riscontrato 130 voti favorevoli e 1 contrario, mentre la proposta relativa all’introduzione di un terzo vicepresidente ha riscontrato 120 voti favorevoli, 8 contrari e 3 schede bianche. In base al risultato delle votazioni, per il prossimo biennio il Presidente dell’Associazione sarà dunque Pietro Luigi Ghia coadiuvato dai Vice Presidenti Plamen Dilkov, Maria Luisa Meroni e Luigi Salvadori. Oltre ai tre Vice Presidenti fara’ parte dell’Ufficio di Presidenza anche il Consigliere delegato ai rapporti con le istituzioni Aldo Andreoni. L’Assemblea si è conclusa con un dibattito sulle prossime attività e i prossimi obiettivi dell’associazione.